Un mondo di suoni

Un mondo di suoni

Tintinno, scuoto, batto, percuoto. Quanti suoni da scoprire! Già dalla preistoria gli uomini primitivi hanno esplorato la musica in modo spontaneo, ascoltando i suoni della natura e il suono della loro voce. Andate alla ricerca di suoni costruendo uno strumento tutto vostro con alcuni semplici materiali!

COSA SERVE:

  • Conchiglie, semi, sassolini, bambù, rami, bastoni
  • Piccoli coperchi di pentole, scatolette di latta
  • Stoffe, corde
  • Tappi di sughero

COME FARE:

Raccogliete alcuni materiali come conchiglie, semi, sassi, bambù, rami, bastoni e divideteli in cesti. Praticate dei piccoli fori nelle conchiglie, nelle stecche di bambù, nei rami secchi e sulle scatolette di latta, in modo da poter infilare una corda all’estremità. Per le conchiglie realizzate lunghe file simili a collane, mentre gli altri oggetti possono essere appesi singolarmente. Le canne di bambù e i rami devono essere tagliati in pezzi di diverse lunghezze e appesi in verticale. Per utilizzare i semi e i sassolini, metteteli dentro a piccoli contenitori, meglio trasparenti e di diversi materiali e realizzate tante maracas che andrete ad appendere. Tutti gli oggetti vanno appesi a un bastone abbastanza lungo disposto in orizzontale, in modo tale che si tocchino fra di loro producendo dei suoni. Ora, appendete le vostre creazioni sonore nella vostra stanza o in giardino e ascoltate con attenzione: la varietà dei materiali produce sonorità differenti che ricordano le diverse culture del mondo.

Scoprite come la musica sia un linguaggio universale!

Contattaci

Si informa che questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Se si desidera saperne di più leggere l'informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Continuando con la navigazione si acconsente all' utilizzo dei cookie

OK