Brovada
Davide da Udine

La brovada è un piatto tipico della cucina friulana che si prepara partendo dalle rape a colletto viola lasciate precedentemente macerare nelle vinacce. Le rape ottenute in questo modo vengono poi cotte lentamente in pentola con olio, spezie e a volte un pezzo di carne di maiale. Per ciò che riguarda le proprietà nutrizionali, la brovada è adatta a qualsiasi alimentazione, essendo ricca di fibre, vitamina C e potassio.

Seguite la ricetta di Davide da Udine per preparare questo invitante piatto per tutta la famiglia!

Data la difficoltà di realizzare la materia prima a casa, consigliamo di preparare la brovada utilizzando rape già macerate, acquistabili in negozio o in rete.

Versate la brovada con tutto il suo liquido in una padella alta e lasciate scaldare, aggiungendo eventualmente un bicchiere d’acqua. Nel frattempo, in un’altra padella, rosolate l’aglio con un po’ d’olio. Quando l’aglio risulterà dorato, lasciate raffreddare e versate gli ingredienti nella padella con la brovada.

Mescolate il tutto e aggiungete una foglia di alloro, sale, pepe e chiodi di garofano. A vostro piacimento, potete inserire nella pentola un pezzo di carne di maiale per dare più sapore alla preparazione.

Aggiungete l’olio rimasto, coprite la pentola e lasciate scaldare a fuoco lento per circa 80 minuti, in modo che la brovada non risulti né troppo secca né troppo umida. Se dovesse essere troppo secca, aggiungete un po’ d’acqua durante la cottura; se umida invece, lasciate cucinare senza il coperchio.

Consigli e varianti:

A seconda dei gusti, è possibile sostituire l’aglio con la cipolla, oppure utilizzare il dado granulare o il brodo di carne.

Per addensare il soffritto si può aggiungere un po’ di farina 00 a quest’ultimo.

Se non gradite la brovada troppo acida, lavatela sotto l’acqua corrente prima di cucinarla.

DIFFICOLTÀ: semplice

PREPARAZIONE: circa 2 ore

DOSI PER: 4 persone

INGREDIENTI

  • 1 kg di brovada (rape già macerate)
  • 2-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1-2 spicchi d’aglio
  • 1-2 foglie di alloro
  • Chiodi di garofano q.b.
  • Sale e pepe q.b.
Contattaci

Si informa che questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Se si desidera saperne di più leggere l'informativa. Se si vuole negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare qui. Continuando con la navigazione si acconsente all' utilizzo dei cookie

OK